Google My Business per tour operator: come mettere in vendita la tua attività

Google My Business per tour operator: come mettere in vendita la tua attività

Google My Business è un must per i tour operator che vogliono espandere la propria presenza online, ottenere visibilità locale e ricevere più prenotazioni.

Avere la tua attività elencata su Google oltre a un sito web pronto a ricevere prenotazioni online, è la combinazione perfetta per aumentare le tue prenotazioni.

Se non mi credi, dai un’occhiata a questi numeri.

Secondo BrightLocal:

Nel 2020, il 93% dei consumatori statunitensi ha cercato online un’attività locale. Da questi, il 34% ha cercato ogni giorno, mentre il 73% ha cercato settimanalmente (dal 70%).

Un altro studio di Google e PhocusWright ha scoperto che:

Nel 2018, il 45% degli utenti di smartphone nel Regno Unito e il 44% in Francia si sentono a proprio agio nel ricercare, prenotare e pianificare un intero viaggio utilizzando solo un dispositivo mobile.

In altre parole, molte persone trovano tutte le informazioni rilevanti sulle imprese locali sul proprio telefono. Non sarebbe diverso per un viaggiatore che cerca cose da fare in un luogo.

Vuoi che le persone ti trovino? Avere una presenza online!

Google My Business è perfetto per i tour operator che hanno bisogno di consapevolezza del marchio.

Se non sei su Google o da nessuna parte online, come ti aspetti che le persone si imbattano nella tua attività?

Le persone si affidano a Google per le risposte. È così che le persone scoprono diversi servizi e prodotti.

Proprio per questo motivo, e ovviamente, perché Google My Business è gratuito, non perdere altro tempo! Dopo aver letto questo articolo crea il tuo annuncio e dimmi in seguito se hai notato qualche differenza nel numero di prenotazioni online che arrivano attraverso il tuo sito web.

Cos'è un Google My Business (GMB)?

Google My Business è uno strumento gratuito per la scheda di attività commerciali sviluppato da Google. Con esso, puoi scegliere come appare la tua attività turistica sui prodotti Google, principalmente sui risultati di ricerca locali di Gooogle.

Lo strumento è stato sviluppato in modo che le aziende potessero distinguersi, rendendo più facile per le persone trovare il miglior fornitore per le loro esigenze. Fondamentalmente, è un elenco di attività commerciali gratuito.

Per esempio:

Qualcuno cerca su Google “tour a Parigi”. Sotto una mappa ci sarà un elenco di aziende che soddisfano questa query.

Insieme al nome dell’attività, puoi anche visualizzare informazioni utili, come la valutazione dell’attività, il tipo di attività, la posizione, le informazioni di contatto e i collegamenti utili (incluso il sito web).

Un altro esempio è se qualcuno cerca specificamente la tua attività. In tal caso, sul lato destro, tutte le informazioni relative alla tua attività vengono visualizzate come segue:

Perché creare una scheda su Google My Business può aiutare i tour operator?

Google My Business viene visualizzato nella cosiddetta area locale 3-pack dei risultati di Google. Ecco come appare:

Una volta cercato su Google un determinato termine, nella prima pagina dei risultati di Google, troverai quanto segue:

  1. Inserzioni che sono pubblicità o pay-per-click (ricerca a pagamento).
  2. Una mappa che punta a tre risultati locali.
  3. La scheda Google My Business di questi tre risultati.
  4. Risultati di ricerca organici.

Il tuo obiettivo dovrebbe essere quello di avere la tua attività turistica elencata nell’area locale 3-pack per i termini di ricerca pertinenti.

E puoi farlo gratuitamente.

Prima di iniziare, Google My Business è in continua evoluzione. Per questo motivo, potresti voler leggere le Linee guida per rappresentare la tua attività su Google.

Una cosa importante da menzionare è che solo le aziende possono essere elencate.

Tuttavia, se sei un tour operator o una guida turistica che lavora solo in alta stagione, sei idoneo purché esponi una segnaletica permanente tutto l’anno sul posto.

Quali sono i vantaggi di Google My Business per i tour operator?

Innanzitutto, chiariamo cosa può fare una scheda Google My Business ottimizzata per tour operator e guide turistiche:

  • Maggiore visibilità della ricerca;
  • Aiuta i clienti a trovarti;
  • Offre un canale di comunicazione aggiuntivo;
  • Offre approfondimenti sui tuoi clienti che puoi analizzare;
  • Crea un’ottima strategia di backlink.

Come i tour operator possono creare una scheda su google my business

La prima cosa che dovresti fare prima di configurare il tuo account è verificare se la tua attività ha già un profilo su Google.

1. Vai a Google.com/maps.
2. Cerca la tua attività.
3. Se la query restituisce un risultato con un indirizzo accanto, significa che il tuo profilo aziendale esiste già.

In tal caso, dovresti richiedere la proprietà del tuo profilo aziendale.

Se non sei riuscito a trovare la tua attività in Google Maps, significa che devi registrarti per un account Google My Business e avviare il tuo profilo da zero.

Inizia accedendo al tuo account Google e poi fai clic qui. Fatto ciò, dovresti inserire le informazioni richieste:

  • Ragione sociale
  • Indirizzo (inserisci tutti i dettagli dell’indirizzo, evita di usare posizioni vaghe e sii il più preciso possibile)
  • Sito web
  • Numero di telefono
  • Area di consegna (se applicabile)
  • Categoria

Questo video potrebbe aiutarti in questo.

Una volta effettuato l’accesso al tuo nuovo account, assicurati di completare tutti i campi aggiuntivi disponibili. È molto importante che la tua inserzione sia il più completa possibile e piena di parole chiave pertinenti.

Non riempire la tua inserzione di parole chiave! Altrimenti, potresti essere penalizzato dall’algoritmo di Google.

Il passaggio finale è verificare la proprietà della tua attività. Ecco un link su come farlo.

Felicitazioni! Hai elencato correttamente la tua attività turistica su Google My Business.

Ora torna indietro e rivedi tutte le informazioni che hai inserito e l’aspetto del tuo annuncio dal vivo. Ricontrolla per assicurarti di aver inserito i dati corretti in tutti i prodotti Google.

Utilizza Google My Business per ottimizzare la ricerca locale

La creazione di una scheda google My Business non è sufficiente per essere trovati dai tuoi clienti ideali. Devi assicurarti che il tuo profilo sia completo, aggiornato e ottimizzato.

Fai quanto segue per avere un profilo ottimizzato in Google:

  1. Assicurati che tutte le informazioni che hai aggiunto siano aggiornate.
  2. Includi tutti i dati rilevanti sulla tua attività nella tua scheda (sito web, descrizione ottimizzata SEO e profili di social media).
  3. Aggiungi foto straordinarie della tua attività e foto di ospiti che si godono le tue esperienze. È possibile utilizzare il contenuto generato dall’utente per questo.

    Nota: secondo BrightLocal, il 60% dei consumatori afferma che i risultati di ricerca locali con buone immagini catturano la loro attenzione e li spingono verso una decisione.

  4. Ottimizza il tuo annuncio per la ricerca vocale aggiungendo termini popolari cercati con questo metodo.
  5. Rispondi alle recensioni dei clienti. Coltiva le relazioni che costruisci con i tuoi clienti.
  6. Utilizza Google Trends per trovare i termini chiave che le persone stanno cercando e aggiungerli alla tua scheda.
  7. Investi in un ottimo sito web / pagina di destinazione e assicurati che sia ottimizzato SEO.

Un’altra cosa grandiosa di Google My Business è che puoi caricare foto a 360 gradi con Street View. Questa funzione non solo aiuta i clienti a individuare l’attività, ma rende anche la tua scheda più affidabile.

Inoltre, non dare per scontato che si tratti di una configurazione una tantum. No. Come ho già detto, devi mantenere le informazioni aggiornate e pertinenti.

Conclusione

Google My Business aiuta i tour operator e le guide turistiche con la loro visibilità online.

Essere presenti nel pacchetto 3 locale di Google è una grande opportunità per indirizzare il traffico verso il tuo sito web e ricevere prenotazioni dirette attraverso un sistema di prenotazione online.

Per ottenere risultati migliori, assicurati che la tua scheda sia completa e ottimizzata con parole chiave pertinenti per la tua attività.

Inoltre, tienilo aggiornato e non dimenticare di chiedere recensioni per far risaltare il tuo profilo dagli altri.

Per ulteriori suggerimenti di marketing digitale, scarica il nostro ebook gratuito “Guida completa al marketing online nel turismo” e scopri come aumentare le prenotazioni online dopo aver elencato la tua attività su Google.

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi le ultime news e le risorse nella tua casella di posta.

Condividi su:

Mandaci un messaggio

Nome e cognome(Required)